PROGRAMMA CULTURALE


IL SILENZIO A COLORI
Gli acquerelli di Vittorio Gnudi


Il Teatro Frabboni di Savigno ospita un'antologica dell'artista Vittorio Gnudi, scomparso nel 1999, che con i suoi tratti leggeri e sospesi nel tempo, ha ritratto scorci di città e borghi, e diversi angoli della stessa Savigno.

a cura della Fondazione Rocca dei Bentivoglio, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

INAUGURAZIONE
sabato 29 ottobre ore 11

QUANDO:
Apertura nei giorni 30 ottobre, 1,5,6,12,13,19,20 novembre dalle 10 alle 17

DOVE:
Teatro FRANCO FRABBONI
via Marconi 29, Savigno - Valsamoggia

Per informazioni:
Fondazione Rocca dei Bentivoglio
tel. 051.836441 - segreteria@roccadeibentivoglio.it


STORIE, INCONTRI, PERSONE

CONVEGNI E WORKSHOP TRA STORIA, ARTE, TURISMO, TERRITORIO


DOVE:
Spazio Eventi
Struttura Geodetica, Piazzale Bonifica (di fronte al Ristorante Tartófla)

Martedì 1 novembre ore 16.00
Sentieri Valsamoggia: reti per connettere il territorio
Presentazione del progetto sperimentale di valorizzazione della rete sentieristica del territorio della Valsamoggia che ha reso fruibili 9 sentieri ad anello che accompagneranno escursionisti e ciclisti alla scoperta delle eccellenze paesaggistiche, culturali, storiche ed enogastronomiche di questa suggestiva terra di mezzo.

Sabato 5 novembre dalle 9:30 alle 13:00
Workshop “Le via di Savigno ad acquerello” a cura di Scuola d’Arte Donskaya
Laboratorio di pittura ad acquerello aperto a tutti i livelli, anche ai principianti. Le insegnanti Masha e Svetlana guideranno passo dopo passo i partecipanti nella creazione del dipinto. Non devi portare nulla, forniremo tutti i materiali necessari (carta, colori, pennelli).
Il workshop sarà preceduto dalla visita alla mostra IL SILENZIO A COLORI
Costo del laboratorio – 15€ | Massimo 10 partecipanti
Prenotazioni: 051 836441 (tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00) o prenotazioni.frb@gmail.com

Domenica 6 novembre ore 16:00
Alle spalle della Linea Gotica
presentazione del terzo volume della collana APPUNTI PER VALSAMOGGIA, "Di guerra e di Libertà: luoghi, fatti e persone tra Valsamoggia e Monte san Pietro" contenente una prima mappatura dei rifugi di Valsamoggia. Durante l'incontro verrà proiettato il video 360° realizzato grazie alla collaborazione con FabLab Valsamoggia che riproduce gli interni e ricostruisce le funzioni di uno dei rifugi meglio conservati.
I materiali sono stati realizzati grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna nell'ambito della Legge 3/2016 - Memoria del Novecento 2021

Sabato 12 novembre
ore 16.00: POSA DELLA TARGA COMMEMORATIVA dedicata al Dott. SEBASTIANO JANNINI presso il Centro Medico di Savigno
ore 17: Quaderno Samodia n. 18 c/o la Sala Tartufino (primo piano del Municipio di Savigno)
Nel corso dell'annuale assemblea dell'Accademia del Samoggia verrrà presentato al pubblico il numero 18 dei Quaderni Samodia.

Domenica 13 novembre ore 16:00
Valsamoggia Museum Outdoor: un museo sempre aperto
sul territorio di Valsamoggia sta prendendo forma il circuito di Valsamoggia Museum Outdoor, una rete di punti di interesse, fruibili attraverso l'App Artplace, che permetteranno a chiunque scarichi l'applicazione, di accedere ai contenuti culturali caricati. Grazie alla tecnologia beacon, sta prendendo vita un museo sempre aperto che racconta il territorio, la sua storia, i luoghi, gli edifici, il paesaggio, i personaggi, le tradizioni e le curiosità.

Sabato 19 novembre ore 15:00
Panchine pensanti
Presentazione (animata) del progetto che prevede l'installazione di 10 panchine in altrettanti punti panoramici del territorio lungo la rete dei "Sentieri Valsamoggia". Le panchine, ideate e dipinte dai ragazzi nel corso di laboratori curati dall'Educativa territoriale, offriranno agli escursionisti non solo un'occasione per rigenerarsi dopo una salita, ma anche l'opportunità di fermarsi a riflettere mentre ammirano panorami meravigliosi.

Per informazioni
Fondazione Rocca dei Bentivoglio
tel. 051.836441 - segreteria@roccadeibentivoglio.it



STORIE INCONTRI PERSONE
SAVIGNO SCRIVE


DOVE:
Spazio Eventi
Struttura Geodetica, Piazzale Bonifica (di fronte al Ristorante Tartófla)

Domenica 6 novembre ore 11.00
(Racconto e narrativa) La saggezza del Limone di Iacopo De Rossi (Epika Edizioni)

Trovarsi spaesati a vent’anni è da tutti, cercare un miglioramento no. Siamo a cavallo degli anni Ottanta, quando droghe e televisione scardinano le sicurezze. Questa è la storia di Yayo che comincia con una fuga verso il nord per arrivare a un cambiamento. Doveva essere una vacanza, un momento di riflessione, invece... Novità, bisogno, incoscienza e tecniche di meditazione lo aiuteranno nel percorso che si è prefisso: crescere.

Domenica 13 novembre ore 11.00
(Storie di viaggio) Epsimira & incigiati di Riccardo Rossi (Epika Edizioni)

Viaggi tra vette innevate e l’’acqua blu del profondo lago di Pokara, in cui si rispecchiano capovolte le cime dell’Anapurna, e la magia africana, cielo blu inteso sulle montagne come sulle dune del deserto, la luce che filtra nella notte stellata dall’interno di una tenda berbera vicino all’acqua dell’oasi.
Incontri memorabili, cibo condiviso, la vera essenza del viaggio.

Domenica 20 novembre ore 11,00
(Il giallo in serie) Incontro con l'autore: Ivan Furlanetto

Ivan Furlanetto dal 2013 continua a stupirci con nuove investigazioni condotte dall’ormai noto Antonio Zumpano, maresciallo dei carabinieri, coadiuvato dall’inseparabile amico Alfredo Franceschi. Questa squadra vincente affronta gli immancabili delitti con una filosofia di vita tutta speciale nata durante il lavoro sul campo tra colpi di scena e momenti conviviali, tra le spiagge dei lidi ferraresi e le colline bolognesi, oppure sui tavoli dove i due gustano le specialità emiliane, i tipici cibi piccanti calabresi e i manicaretti di Ninni. Delitti e intrighi che troviamo sugli scaffali delle librerie italiane.

Per informazioni:
Fondazione Rocca dei Bentivoglio
tel. 051.836441 - segreteria@roccadeibentivoglio.it

parallax background

Il programma dettagliato del festival